Analisi Dermatologica: I 5 Migliori Contorni Occhi

Revisione medica: Dr. Adrián Alegre, specialista in Dermatologia Medico-Chirurgica LINKEDIN – INSTAGRAMClinica AB Derma – Via Diego de León 52, 28006 Madrid

Ricercare, testare, rivedere e raccomandare in modo indipendente i migliori prodotti. I professionisti della salute revisionano gli articoli per verificarne l’accuratezza medica. Scopri di più sul nostro processo. Se acquisti qualcosa tramite i nostri link, potremmo guadagnare una commissione sugli acquisti effettuati tramite Amazon.

Una buona crema per la zona degli occhi è qualcosa che tutti dovrebbero usare quotidianamente. Perché? Il motivo è molto semplice: la pelle di questa area è dieci volte più sottile rispetto al resto del viso, ciò la rende una pelle molto fragile.

La maggior parte dei prodotti per il viso hanno formule potenti che non sono adatte per la delicata pelle intorno ai nostri occhi, poiché possono rendere la pelle ancora più sottile e persino irritare gli occhi.

Tuttavia, trovare il miglior contorno occhi non è un compito facile, ci sono troppe opzioni. La prima cosa che ti consigliamo, per trovare un buon prodotto, è ignorare tutto il marketing, la pubblicità e gli slogan di molte aziende cosmetiche.

Invece, concentrati su ciò che è davvero importante in un cosmetico: i suoi ingredienti, tenendo sempre presente quali siano le tue esigenze specifiche, dato che come sappiamo è qualcosa di molto personale.

Quello che farò è analizzare i contorni occhi dei marchi più popolari basandomi sull’INCI.

Ora sì, è giunto il momento di raccontarvi tutto riguardo i prodotti per il contorno più top del mercato. Adesso non avrete più scuse, perché sì che potrete scegliere con cognizione di causa. Cominciamo!

Problemi Dermatologici della Pelle dovuti agli Ingredienti Cosmetici

Qualcosa di importante a livello dermatologico, vi lascio un grafico che indica i 10 maggiori produttori di cosmetici con sostanze ormonali attive, significa che possono provocare: tumori in organi dipendenti dagli ormoni, danni al sistema riproduttivo maschile, danni al sistema riproduttivo femminile, alterazioni nello sviluppo del sistema neurologico, malattie metaboliche, disturbi del sistema neuroimmunitario.

In questo articolo potete leggerlo in profondità: https://libresdecontaminanteshormonales.wordpress.com/que-son-los-alteradores-hormonales/

produttori di cosmetici con problemi ormonali attivi nelle loro produzioni

Oltre a questo, dobbiamo essere consapevoli che dovremmo cercare di evitare di subire l’impatto negativo sulla nostra pelle degli ingredienti nocivi contenuti in alcuni cosmetici.

Per darvi un’idea di ciò che dico, la commissione regolatoria sanitaria europea stabilisce una quantità massima degli ingredienti che possono risultare nocivi per la pelle, il problema viene che tali proporzioni SONO REGOLATE SOLO IN OGNI PRODOTTO NON NEL CONGIUNTO DI VARI PRODOTTI.

Il problema sorge con quello che chiamiamo l’“effetto combinato o effetto cocktail” dei conservanti, poiché quasi tutti i cosmetici commerciali devono includere molti conservanti nelle loro formulazioni per durare più di 4-6 anni chiusi, questo fa sì che quando applichiamo un siero (o crema idratante), un antirughe e un contorno occhi; alla fine, la nostra pelle sta assorbendo prodotti chimici, siliconi, conservanti e alcoli dai 3 prodotti contemporaneamente, non solo da uno di essi che è ciò che è regolato.

Vi siete mai chiesti perché ogni giorno ci sono più persone con problemi di pelle man mano che invecchiano? Beh, in parte oltre all’alimentazione è anche causato dall’effetto combinato menzionato in precedenza.

Per questo motivo raccomandiamo di usare cosmetici con scadenza chiusa, è difficile da trovare, abbiamo impiegato molto tempo per cercarli, ma attenzione al marketing di prodotti ecologici o vegani, cruelty free, ecc., l’importante è analizzare l’INCI (elenco degli ingredienti) perché molte creme ecologiche sembrano buone ma semplicemente non lo sono. Come si deve fare attenzione al cibo, poco per volta si dovrebbe sensibilizzare le persone a fare attenzione a ciò che si applicano sulla pelle.

In uno studio condotto in Germania dal BUND, vedi studio Guarda lo studio, sono stati analizzati 62.559 prodotti cosmetici, di cui 18.542 (circa il 30%) contenevano sostanze chimiche attive a livello ormonale.

Dati sorprendenti dei leader di mercato come Nivea o L’Oréal con il 45% e il 46% di prodotti contenenti questo tipo di ingredienti. Tra questi ingredienti chimici nocivi, il più trovato è stato il methylparaben (conservante) che è stato trovato nel 24% di tutti i prodotti, sebbene rimangano pochi prodotti con queste sostanze, continuiamo ad avere il problema derivante dai livelli elevati di conservanti e l’effetto combinato negli stessi ma con altri diversi e in alte proporzioni.

Effetto Cocktail dei Conservanti nel Derma a lungo termine

Gli studi di biomonitoraggio umano dimostrano che ogni essere umano ha una varietà di sostanze chimiche nel corpo. Queste ricerche – condotte, ad esempio, dalla Commissione Europea o dall’Agenzia Federale Tedesca per l’Ambiente – analizzano l’effetto di queste sostanze dannose sull’essere umano.

Questi studi dimostrano che queste sostanze attive a livello ormonale, nonostante abbiano un effetto minimo, quasi impercettibile da sole, combinate con altre sostanze anch’esse attive a livello ormonale hanno un effetto moltiplicatore e molto dannoso, a questo effetto moltiplicatore si chiama “effetto cocktail”. Nei cosmetici, quindi, possono verificarsi effetti combinati.

Ricorda che l’effetto negativo reale si manifesta quando nella nostra routine quotidiana combiniamo vari prodotti tutti i giorni continuamente con un alto livello di conservanti e/o ingredienti con problemi dimostrati in alte proporzioni.

Tuttavia, nella valutazione del rischio attuale dell’Unione Europea questi effetti combinati non vengono presi in considerazione e vengono forniti solo valori limite per ogni singolo ingrediente.

Un MUST – Contorno Occhi Rughe/Borse/Occhiaie di Nezeni Cosmetics

Contorno Occhi Nezeni Airless

Puoi acquistare questo prodotto su Amazon o sul sito di Nezeni (dove ha un prezzo leggermente inferiore, anche se solo se acquisti più prodotti con spedizione)

Sia per i suoi ingredienti, sia per la sua efficacia e prezzo, il Contorno Occhi Rughe/Borse/Occhiaie di Nezeni è uno dei prodotti di punta che non posso smettere di utilizzare.

Per ora abbiamo trovato solo due marchi che hanno bassi livelli di conservanti per evitare l’effetto combinato che abbiamo menzionato prima, quindi la loro validità chiusa dal momento in cui è stato prodotto di due anni. Con una filosofia aziendale restrittiva sui conservanti che potete verificare sul loro sito web.

Abbiamo cercato un marchio più economico affinché sia accessibile a tutte le tasche, poiché anche se i prodotti di Nezeni sono migliori a livello di efficacia e formulazione, ma comprendiamo che nella situazione attuale di inflazione e problemi economici, non tutti possono permettersi una fascia di prezzo da 20€ a 50€ per prodotto (a seconda del tipo di prodotto).

Ipoallergenico, non comedogenico, vegano e non testato sugli animali, questo prodotto si presenta in un flacone airless da 30 ml con dosatore, perfetto per erogare la quantità giusta di prodotto.

Questa potente formula si occupa di tutti i problemi legati all’area. Non solo riduce le sottili linee di espressione intorno ma riduce anche il gonfiore e aumenta la circolazione, migliorando notevolmente la presenza di borse e occhiaie. 

Il meglio di tutto? Se vuoi utilizzare tutti i prodotti cosmetici che offre il marchio per la cura del viso, hai la sicurezza che non avrai i problemi dell’effetto combinato di ingredienti come conservanti, parabeni o siliconi.

Sì, questo è qualcosa di cui la maggior parte delle persone non è consapevole. Ogni formula che utilizziamo include una quantità di conservanti in una proporzione innocua per non produrre danni, ma ogni prodotto è valutato individualmente, il che significa che non esiste alcun controllo dell’accumulo di vari prodotti.

In qualsiasi protocollo di bellezza si utilizza un detergente, un tonico, un siero, una crema idratante, un contorno occhi e un fotoprotettore, provocando così l’effetto combinato di ingredienti poco raccomandabili.

Quindi grazie a questa azienda, per fortuna, lasciamo completamente alle spalle questo problema che colpisce la salute della nostra pelle e del nostro organismo.

Ma per vedere chiaramente come funziona questa crema, andiamo ad analizzare il suo INCI: 


INCI Contorno Antirughe di Nezeni Cosmetics

Dopo aver analizzato tutti i suoi ingredienti, potete vedere come si tratta di un prodotto con ingredienti efficaci e di grande qualità che agisce sia nella riduzione delle rughe intorno agli occhi, sia nella riduzione delle borse e delle occhiaie.

La sua texture è incantevole, sorprende perché all’inizio sembra più cremosa ma invece una volta che si estende è molto fluida e di assorbimento immediato. Il profumo è anche ideale, poiché ha note di Gelsomino che risultano molto piacevoli.

Non cercare oltre se la tua tasca può permetterselo, perché hai già trovato il prodotto definitivo per ringiovanire il tuo sguardo!

Banana Bright+ Crema Occhi di Ole Henriksen

contorno occhi ole henriksen

Puoi acquistare questo prodotto su Amazon

La crema occhi Banana Bright originale fu un successo istantaneo e uno dei prodotti più venduti da Sephora, quindi perché riformularla?

Beh, Ole Henriksen voleva creare una formula vegana e senza fragranza che fosse abbastanza delicata anche per le pelli più sensibili (la versione precedente includeva una certa fragranza e alcuni ingredienti irritanti).

Inoltre, con i progressi nella tecnologia della vitamina C nel corso degli anni, il marchio ha considerato che fosse il momento di creare una formula nuova e migliorata.

Ed è così che è nata la nuova Banana Bright+, promettendo di illuminare, ridurre visibilmente le occhiaie e le zampe di gallina e migliorare l’applicazione e l’utilizzo del correttore.

Riesce a migliorare i risultati? Evita l’irritazione che provocava la formula originale? Vale la pena l’investimento? Andiamo a chiarire i dubbi.

inci contorno occhi ole henriksen

INCI Banana Bright+ Crema Occhi di Ole Henriksen

L’ingrediente stella della Ole Henriksen Banana Bright+ Eye Créme è, ovviamente, la vitamina C, in particolare tre forme del potente antiossidante per potenziare davvero la luminosità e il ringiovanimento della pelle: un complesso di vitamina C di acido ascorbico, il maestro antiossidante glutathione e oro autentico; il 3-o-ethyl Ascorbic Acid, stabile e luminoso; e la forma solubile in olio, chiamata Tetrahexyldecyl Ascorbate, che si combina in modo notevole con altri tipi di vitamina C.

Mettendo da parte il gergo scientifico, è sufficiente sapere che la combinazione di forme di vitamina C può aiutare alla stabilità e efficacia del prodotto.

Poi, per ottenere ancora più potere antiossidante, la formula include bioflavonoidi agrumati per combattere i radicali liberi, così come un estratto di arancio spinoso per illuminare ancora di più la pelle.

Infine, la crema per gli occhi contiene pigmenti minerali gialli che riflettono la luce e aiutano a neutralizzare le ombre fredde e a correggere il colore della zona. Infatti, il prodotto stesso è stato ispirato dalla banana powder, delle polveri libere che hanno una tonalità giallo-dorata che aiutano ad illuminare e nascondere la decolorazione.

Proprio per questo la marca lo ha battezzato come “Banana” Bright, poiché, contrariamente a ciò che si potrebbe pensare, non ci sono estratti di banana in questa formula. Il nome semplicemente rende omaggio a questo prodotto di base dei truccatori.

Tuttavia, i risultati non sono molto spettacolari, e fa poco oltre a mascherare il colore scuro delle occhiaie con pigmenti illuminanti il cui effetto scompare al ritiro del prodotto (o anche prima).

E anche se idrata, non riesce a ridurre visibilmente le piccole rughe e le zampe di gallina. Non è proprio un contorno occhi economico.

Cerave Crema Riparatrice Contorno Occhi

Puoi acquistare questo prodotto su Amazon

CeraVe è uno dei marchi low cost più popolari, e il suo contorno occhi riparatore accumula più di 16000 recensioni su Amazon, anche se non tutte positive, bisogna dirlo.

Da considerare anche che non è così low cost, perché stiamo parlando di soli 14 millilitri.

La sua formula include tre ceramidi, acido ialuronico, niacinamida, un complesso marino e botanico che, secondo il marchio, aiuta a ridurre l’aspetto delle occhiaie, il gonfiore degli occhi e illuminare tutto lo sguardo.

È raccomandata per tutti i tipi di pelle, e non contiene profumo né parabeni.

Sviluppata con dermatologi, la formula contiene anche la tecnologia brevettata MVE Delivery Technology, che rilascia un flusso costante di idratazione per nutrire la pelle durante tutto il giorno.

Ma, è possibile che la crema di CeraVe faccia tutto ciò che potresti desiderare che facesse un prodotto per il contorno occhi (diminuire l’aspetto delle linee sottili, schiarire le occhiaie e sgonfiare le zone problematiche) per meno di 12 euro?

Lo scoprirai di seguito dopo l’analisi del suo INCI.

inci contorno occhi cerave

Crema Riparatrice Cerave per il Contorno Occhi

Salvo la niacinamide, sembra che gli attivi non abbiano molto peso nella formula di CeraVe. La grande maggioranza sono relegati alla parte bassa e meno concentrata, lasciando tutto il lavoro alla niacinamide e agli emollienti.

Questa è la ragione per cui la crema solo riesce a idratare e ridurre molto leggermente le linee sottili. Perché per quanto lo dica il marchio, non ha nessun agente che sia antinfiammatorio né che riduca i depositi di sangue o sollevi la pelle per rendere meno percepibile l’occhiaia.

La sua azione idratante è abbastanza rapida, e senza dubbio protegge e ripristina la barriera cutanea danneggiata, per questo è più raccomandabile per le pelli secche e disidratate che hanno bisogno di un extra di idratazione.

Se il tuo problema va oltre la secchezza, questo contorno occhi non sarà in grado di risolverlo, poiché manca degli strumenti necessari per farlo.

Oltre a tutto ciò, contiene vari composti che sarebbe meglio tenere lontano, e molto meno applicarli quotidianamente così vicino agli occhi.

Si evidenziano una silicona e vari conservanti molto controversi che sono presenti in un’alta concentrazione, persino più alta di molti degli attivi funzionali.

Isdinceutics K-Ox Eyes

contorno occhi indin

Puoi acquistare questo prodotto su Amazon

Con vitamina K e applicatore ceramico con “effetto freddo”, il contorno occhi di Isdinceutics si propone come una delle migliori opzioni per eliminare le borse, le occhiaie e il gonfiore sotto gli occhi.

E chi non vuole cancellare questi segni che invecchiano tanto lo sguardo!

Inoltre, il marchio francese afferma che puoi ottenere questi buoni risultati in soli 28 giorni, anche se come abbiamo potuto constatare i risultati non sono così spettacolari e richiedono più tempo per manifestarsi.

Se consideri Isdin come un marchio di qualità rinomata e formule efficaci, non devi perderti l’analisi che ho fatto del suo contorno occhi più popolare.

inci contorno occhi isdin

INCI Isdinceutics K-Ox Occhi

La formula di K-Ox Eyes è piena di ingredienti da evitare, e inoltre in posizioni molto elevate, il che indica principalmente che ciò che si trova sotto il phenoxyethanol è in concentrazione molto bassa.

È vero che ha vari attivi interessanti, come diversi antiossidanti, qualche calmante e agente antinfiammatorio e un paio di attivi che favoriscono l’eliminazione dei pigmenti responsabili delle occhiaie scure, ma la maggior parte di questi si trova nella parte bassa sinonimo di una concentrazione molto ridotta.

I risultati sono precisamente quelli attesi, il miglioramento delle occhiaie e delle borse è molto piccolo e dista molto dall’essere notato in 28 giorni come afferma Isdin.

Anche se mantiene l’umidità grazie all’acido ialuronico, se hai la pelle del contorno occhi secca di natura questo prodotto non riuscirà a coprire questa carenza.

Non è nemmeno molto efficace nel ridurre la profondità delle linee di espressione e delle zampe di gallina. Può darsi che Isdin sia un marchio di farmacia riconosciuto, ma con questo contorno occhi non raggiunge la qualità che ci si aspetta.

Inoltre, non è un contorno occhi proprio economico per portare appena 15 g. Senza dubbio, le opzioni precedenti sono più adeguate.

PhysioLift Occhi di Avène

Physiolift occhi Avène

Puoi acquistare questo prodotto su Amazon

Con questo contorno di Avène mi è successo la stessa cosa che con il precedente, entrambi di farmacia e con una lunga reputazione di successi, ma con una formula priva di attivi e piena di ingredienti da evitare.

PhysioLift Occhi è una crema giallastra e spessa (ma non appiccicosa) che si applica di notte nell’area degli occhi e in particolare sulle linee sottili per ridurre l’aspetto delle rughe e qualsiasi danno alla pelle legato all’invecchiamento e al sole.

Afferma anche di ridurre le occhiaie e le borse. Quindi, sarebbe davvero un contorno occhi globale per affrontare tutti i problemi della zona.

Il contenitore è semplice e bianco, ma efficace e distribuisce la quantità giusta di prodotto per ridurre gli sprechi. Ma che dire della formula? Scopri se mantiene ciò che promette!

inci contorno occhi Avène

INCI PhysioLift Occhi di Avène

Gli ingredienti attivi del prodotto sono il retinaldeide (retinal), la cui efficacia è clinicamente dimostrata in confronto al retinolo, un composto che leviga le rughe e potenzia il collagene, e l’acido ialuronico.

Il problema è che quest’ultimo è molto poco concentrato (quasi alla fine dell’INCI), e non potrà agire in maniera così potente come farebbe se fosse tra i primi posti della lista. Per questo motivo non è idratante come ci si aspetterebbe.

La stessa cosa succede con l’agente decongestionante Sodium Dextran Sulfate, che è l’unico composto utile al momento di ridurre il gonfiore e fare qualcosa per le borse e si trova in una piccola quantità.

Per questo motivo PhysioLift Occhi con l’uso costante (sempre di notte) si può percepire un miglioramento nelle linee sottili e zampe di gallina, ma ci vuole tempo per notarlo.

Bisogna anche tenere in conto che contiene PEGs, siliconi, conservanti molto poco raccomandabili e alcuni irritanti noti.

Come applicare il contorno occhi?

Adesso che hai la tua crema, il passo successivo è sapere come applicarla correttamente per potenziare i suoi effetti e non aggravare una condizione esistente o iniziare una nuova come irritazione, arrossamento, gonfiore, ecc.

  1. Prima di applicarla, pulisci l’area degli occhi e le tue mani.
  2. Prendi una piccola quantità di crema (delle dimensioni di un chicco di riso dovrebbe essere sufficiente). Se la tua crema è in un vasetto, utilizza una spatolina di plastica piccola o un cotton fioc come applicatore.
  3. Se la crema è molto densa, strofinala prima tra le dita, questo scalderà e alleggerirà la formula, facilitando lo scorrimento sulla pelle.
  4. Lavora una zona alla volta. Con il ditino (il dito più debole), applica una piccola quantità di crema leggermente sopra l’osso orbitale, l’osso sotto gli occhi che va dal naso alle guance.
  5. Se tocchi l’osso, noterai che c’è uno spazio tra l’osso e l’occhio. Questa è l’area dove la tua crema per gli occhi migrerà.
  6. Sposta il dito lateralmente in modo rapido e delicato, per estendere la crema sulla pelle.
  7. Non sfregare o tirare la pelle, fallo con leggeri tocchi per non danneggiare la pelle e aumentare la circolazione, creando così un microdrenaggio, ideale per diminuire le occhiaie e il gonfiore.
  8. Inizia l’applicazione nell’angolo interno dell’occhio, vicino al naso, e continua verso l’esterno, verso le tempie o l’osso della fronte; facendo una C. Torna dove hai iniziato e premi delicatamente con il dito, mantenendolo 1-2 secondi.
  9. Ripeti il movimento per assicurarti che la crema sia penetrata abbastanza. Fai attenzione, non applicare la crema sulle palpebre a meno che non sia stata progettata per questo scopo.

Importante: non avvicinarti troppo all’occhio. La crema per occhi migra, quindi troppa crema può causare irritazione, gonfiore oculare o visione sfocata. Applica il contorno due volte al giorno, mattina e sera (a meno che non sia specificato il contrario).

Alcune creme hanno ingredienti antirughe e possono essere utilizzate anche nel contorno labbra. La pelle di quest’area è anch’essa più sottile rispetto al resto del viso, e le caratteristiche specifiche della crema possono essere efficaci anche in quest’area.

Quando iniziare a utilizzarlo?

La regola d’oro della cura della pelle: quanto prima, meglio è. Molte persone iniziano ad usare la crema per la zona occhi a partire dai 30 anni, quando notano un piega sottile nell’angolo esterno dei loro occhi; ma l’ideale è iniziare prima che appaia, a partire dai 20 anni. Questo perché i migliori risultati derivano dalla prevenzione.

Inoltre, se hai la pelle estremamente secca, occhiaie prominenti, borse o altri problemi specifici tipici di quest’area, dovrai prenderti cura di quella zona senza importare la tua età, il prima possibile!

Comincia con un prodotto che fornisca idratazione con SPF e ingredienti antiossidanti non appena inizi la tua routine di cura del viso. Questa prevenzione è la più difficile da rispettare, perché non si osservano risultati. Tuttavia, se sei costante, è la più efficace.

Dopo i 30, introduce contorni con attivi antirughe che rassodino la pelle stimolando la produzione interna di collagene, un fattore che diminuisce naturalmente con l’età.

Ora sai quali sono i migliori contorni occhi, scegli il più adatto a te! Prendersi cura della pelle che circonda il tuo sguardo è molto importante!

LINKEDIN - IG

VIVE A:  Santander

ISTRUZIONE: 

PROFESSIONISTA:
  • Scrivo articoli di bellezza su Unisima.com
  • Creatore del blog di cucina delicista.es
  • Assistente nutrizionale presso CIRIZA ESCALANTE ESTETICA Y NUTRICION SL
  • Esperienza